Non è farina del mio sacco ma del Collega Simon

Sebastiano caro, mio grande amore
portami sempre nel tuo cuore
Giacché sei senza coscienza
dello stipendio lasciaci senza
Visto che sei senza pietà
levaci pure l’anzianità
E se vuoi fare le cose serie
lasciaci anche senza ferie.
Per migliorare la situazione…
togli di mezzo la liquidazione
Se l’inflazione ancora dilaga
fregaci pure la busta paga
E per far dispetto ai sindacati
aumenta la schiera dei disoccupati
Affinché sia tutto più vero
imboscati tutto in un paese straniero
Perché vada tutto a buon fine
portati pure un par de veline
ci sembravi il re dei coglioni
ce l’hai confermato con la tua lettera di dimissioni
assai divertente e sgrammaticata
era davvero un enorme stronzata
Per evitare ulteriori danni
mandaci in pensione a novant’anni
E poiché a novant’anni saremo caput
ma va fammocc a te e a chi t’è mmurt !!

da ripetere 3 volte prima di dormire sonni sereni garantiti

commenti
  1. Ciao ho pubblicato la preghierina sul nostro sito, visto che è anche il nostro santo protettore.
    HASTA LA VICTORIA!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...