Answers, la solidarietà delle tute blu della Breda

Pubblicato: 16 novembre 2009 da answerspistoia in Economia, Lavoro
Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

La Nazione

 

Presidio dei lavoratori metalmeccanici con i dipendenti del call center. E qualcuno dice: “C’è chi si sta approfittando della crisi e credo sia giusto reagire tutti insieme”

Pistoia, 13 novembre 2009

Le tute blu sono entrate nel call center. E non per parlare al telefono, piuttosto per discutere e solidarizzare con le addette telefoniche. La luna di miele è scorsa via veloce ieri pomeriggio, quando durante lo sciopero indetto contro l’accordo sul contratto di lavoro sottoscritto dagli altri sindacati di categoria, i militanti della Fiom-Cgil hanno organizzato un presidio all’Answers occupato dai dipendenti ancora in attesa dello stipendio.

“Non c’è da stupirsi: metalmeccanici e lavoratrici dei call center sono purtroppo accomunati dagli attacchi striscianti alla democrazia”, ha detto il segretario Fiom, Nicola Riva portando ad esempio il caso Eutelia.

Insieme, per alcune ore addette di Answers e delegazione Fiom hanno discusso nell’ex capannone industriale di Sant’Agostino dei loro “problemi comuni” e dalla Cgil si giura che la “solidarietà fra i lavoratori” non finirà con l’episodio di ieri.

Stavolta abbiamo solidarizzato con le lavoratrici dell’Answers senza stipendio, ma auspichiamo che da questo momento possa prendere il via una serie di iniziative comuni”, ha continuato Riva. “Ci dovrebbe essere un blocco dei licenziamenti. In qualsiasi posto di lavoro, in ogni azienda. C’è chi si sta approfittando della crisi e credo sia giusto reagire tutti insieme, anche perché la situazione sta diventando sempre più difficile per chiunque”, ha affermato anche Franco Guastini, operaio dell’AnsaldoBreda.

Come già dimostrato dall’ondata di scioperi delle settimane scorse, fra le maestranze di via Ciliegiole e quelle dell’indotto non manca d’altronde la voglia di protestare. Si continua a vociferare che il tanto atteso bando per la fornitura di treni per l’Alta velocità verrà pubblicato entro la fine della settimana: “Ma siamo già a venerdì e ancora notizie certe non ce ne sono”, ribattono per tutta risposta le maestranze.

Si dice anche che, sollecitato da Comune e Provincia, l’amministratore delegato della holding Finmeccanica, Pierfrancesco Guarguaglini verrà in visita a Pistoia, “ma anche in questo caso esistono notizie certe”, si ripete. “Servono risposte urgenti a questa fase di incertezza per il futuro aziendale, perciò aspettiamo l’arrivo dell’ad. Se ciò non avverrà – ha avvertito ancora il segretario provinciale della Fiom – siamo già pronti con nuove iniziative”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...